CONCERTO IN RE MINORE N°1 DI J.S. BACH

Mattino d’autunno nella vigna
fila per fila ceppo per ceppo i ceppi si ripetono
e i grappoli sui ceppi
e gli acini sui grappoli
e la luce sugli acini.
(…)
La notte nella casa grandissima e bianca
una luce dentro ciascuna
le finestre si ripetono
sui grappoli, rinnovamento di acini
sugli acini, la luce
camminare verso il giusto e il vero
combattere per il vero, il giusto
conquistare il giusto, il vero
le tue lacrime mute e il tuo sorriso, mio amore
i tuoi singhiozzi i tuoi scoppi di risa, mio amore
il ripetersi del tuo riso
dei denti bianchi
brillanti
mattino d’autunno nella vigna
fila per fila nodo per nodo i ceppi si ripetono
sui ceppi, i grappoli
sui grappoli, gli acini
sugli acini, la luce
nella luce , il mio amore.
Il miracolo del rinnovamento, mio cuore,
è il non ripetersi del ripetersi.

Nazim Hikmet (Sofia, 1959)

Related post